CORRIERE DELLO SPORT 🔵 Il progetto BMW in Tour si è chiuso con la finalissima – Shango Media
Football-FRONT-ITFootball-URGENT-IT

CORRIERE DELLO SPORT 🔵 Il progetto BMW in Tour si è chiuso con la finalissima

Si è svolto oggi, 11 giugno, presso la PUMA House of Football l’evento finale del progetto BMW in Tour ideato da ACIB (Associazione Concessionari Italiani BMW) insieme a undici Concessionari della rete BMW in Italia e alla Onlus Insuperabili. BMW Italia e AC Milan hanno svolto il ruolo di partner del progetto. Sul campo di calcio si sono sfidati la prima squadra ufficiale Serie A di Insuperabili e una rappresentativa degli 11 concessionari della rete di BMW Italia in una partita a 7 in due tempi da 25 minuti sotto lo sguardo attento di Nelson Dida, campione e Legend di AC Milan in rappresentanza del club rossonero. “BMW IN TOUR”, è stato un viaggio per parlare di sport e inclusione sociale, sotto il cappello di SpecialMente, il programma di responsabilità sociale d’impresa di BMW Italia che collabora al progetto. Alphabet Italia, BMW Bank Italia, BMW Driving Experience, Car Garantie, Italia Bilanci, Visual Software sono stati partner del progetto.

“Un anno fa – ha dichiarato Massimiliano Di Silvestre, Presidente e Amministratore Delegato di BMW Italia – abbiamo iniziato un percorso meraviglioso, stimolati dalla nostra Associazione dei concessionari ACIB e mi fa piacere ringraziare il presidente Zarattini per l’energia e la passione con cui ha promosso il progetto, insieme a 11 dealer della rete e ad un partner strategico come AC Milan”. “Oggi – ha poi continuato Di Silvestre – BMW in Tour, come ogni viaggio che si rispetti, è arrivato a destinazione con un finale davvero all’insegna dello sport, della sfida, della passione e della competizione. Tutti valori che ci appartengono, come ci appartiene la voglia di creare valore per la societĂ  in cui operiamo con il nostro progetto di responsabilitĂ  sociale d’impresa SpecialMente e la campagna +Diversity is more”.

La Milan Legend Dida ha commentato: “Sono molto felice di esser qui oggi per prender parte a una vera festa dello sport e dell’inclusività. Il calcio insegna la vita di squadra, all’interno di uno spogliatoio ricco di culture, capacità e caratteri differenti. Saper comprendere e valorizzare le peculiarità e le diversità di ognuno è il segreto di un progetto vincente. Rappresentare un Club che da sempre si impegna su questi temi, anche attraverso le attività di Fondazione Milan e l’unità d’intenti con partner del valore di BMW, è per me motivo di grande orgoglio”.

Enzo Zarattini, Presidente ACIB ha sottolineato: « Siamo giunti al termine di questo straordinario viaggio, sperando sia il punto di partenza per tanti altri. Desidero ringraziare, a nome di ACIB, tutti coloro che lo hanno reso possibile: BMW, Insuperabili e gli Sponsor che hanno partecipato a questa avventura, riempiendoci di orgoglio, impegno e soddisfazione. I nostri collaboratori sono stati totalmente coinvolti nel progetto, grazie all’impegno nel sociale dimostrato da BMW. Nell’augurarci un futuro ricco di occasioni simili, vogliamo ringraziare BMW Italia per averci sostenuti a 360 gradi nella realizzazione del progetto. »

Davide Leonardi, Fondatore e Presidente Insuperabili, ha spiegato: « Il BMW IN TOUR è stato un viaggio all’insegna dell’inclusione dove abbiamo potuto far giocare insieme ai nostri atleti quasi 200 dipendenti dei concessionari BMW. Conosciamo la forza del gioco e di tutti i suoi benefici in termini di apprendimento e conoscenza e siamo quindi felici e consapevoli di aver contribuito ancora una volta ad un nuovo passo in avanti verso un mondo piĂą inclusivo. Siamo arrivati al termine di questo viaggio e svolgere l’ultimo appuntamento al Vismara ospiti del Milan, che ringrazio, è un regalo fantastico per tutti i nostri Atleti che ancora una volta avranno l’occasione di vivere il calcio come dei professionisti. Iniziare questo percorso insieme ad ACIB e BMW è stato per noi motivo di orgoglio e privilegio ringrazio i nostri partner per la fiducia e l’entusiasmo dimostrato nei nostri confronti. I viaggi belli e significativi sono quelli che appena terminati ti fanno venire subito voglia di ripartire, questa è la nostra sensazione oltre che il nostro grande augurio. »

“BMW in Tour” è diventato parte della campagna di comunicazione “ + Diversity is More” che BMW Italia ha avviato quest’anno proprio insieme ad AC Milan. Un progetto nato per promuovere la cultura della diversità e dell’inclusione sociale, valori che fanno parte del DNA delle due società. Il simbolo della campagna è costituito dagli indici di due mani che si incrociano per formare il segno “+”, creando un’iconografia forte proprio ad indicare la ricchezza che nasce dalla diversità in tutti i settori. A febbraio, in occasione della partita di campionato tra AC Milan e Atalanta, BMW Italia aveva lanciato un messaggio forte per prendere posizione contro gli episodi di razzismo avvenuti in tanti stadi in tutta Europa, Italia inclusa.

In occasione della partita finale, che ha segnato la conclusione del progetto BMW in Tour 2023/2024, il progetto “+Diversity is More” ha sottolineato come il linguaggio della differenza sia quello che porta ricchezza e come l’inclusione sociale sia la chiave per costruire società migliori. La partita, disputata tra alcuni collaboratori delle 11 concessionarie BMW che hanno aderito al progetto e atleti con disabilità della Onlus Insuperabili, ha dimostrato come si possano superare e abbattere le barriere e promuovere la cultura dell’inclusione.
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Bouton retour en haut de la page
Fermer